spacer
spacer

Voglia di Cucina
divertiamoci tra i fornelli

spacer
header
Home
Ricette
Suggerimenti
Salute in cucina
A proposito di...
Cerca...
Links
Segnalato da...
Scambio Link
e-shop
Notizie dal web

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza
Creative Commons
Ricette e Cucina dal Mondo

xberebene.it

ricette online

ricette leggere

poemas de puros

Ricette dello Chef

Ricette in cucina

Italians Do Eat Better

Dillo Cucinando

Ricetta biscotti

Ricetta Cioccolato

Creazione siti internet

Blog ricette

Cucina Russa

 
Home arrow Salute in cucina arrow Arance: un importante alleato contro l'invecchiamento

Condividi questa pagina con i tuoi amici:

seguici su facebook e twitter

 

Arance: un importante alleato contro l'invecchiamento
Valutazione Utente: / 0
PeggioreMigliore 

Negli agrumi non solo vitamina C, ma flavonoidi, utili per il cuore. E mangiati alla sera non sono «pesanti»

MILANO - Quando si parla di arance viene subito in mente la vitamina C, fondamentale per mantenere la salute di ossa, denti e vasi sanguigni, oltre che come antiossidante. Ma le arance contengono anche flavonoidi, sempre più studiati per il loro potenziale ruolo nella protezione da alcuni tumori e dalle malattie cardiovascolari. In uno studio appena pubblicato dall'American Journal of Clinical Nutrition, alcuni ricercatori francesi, dell'Istituto nazionale di ricerca agronomica, hanno dato, a rotazione, per periodi di quattro settimane, a 24 uomini sovrappeso, 500 ml di succo di arancia al giorno, oppure 500 ml di una bevanda con pari contenuto di zuccheri e calorie, aggiungendo due capsule di esperidina (un flavonoide presente quasi esclusivamente negli agrumi), o ancora la stessa bevanda con aggiunta però di due capsule inerti.

Frutto o succo: il confronto

ENDOTELIO - Sia con il succo, sia con l'esperidina si è osservata una significativa riduzione della pressione "minima", che non si è manifestata con il placebo. Inoltre, con l'esperidina e con il succo si sono osservate modifiche positive della funzionalità dell'endotelio. «L'endotelio non è solo la sottilissima membrana che riveste i vasi sanguigni, - spiega Domenico Sommariva, vicepresidente della sezione lombarda della Società italiana per lo studio dell'arteriosclerosi - ma è un tessuto con numerosi compiti, tra cui la regolazione del passaggio delle sostanze trasportate dal sangue e del tono dei vasi, da cui dipende la pressione. Una disfunzione dell'endotelio è una causa importante nell'inizio, e nella progressione, dell'arteriosclerosi». Non va però dimenticato che, rispetto al succo, il frutto intero resta la scelta migliore per contenuto di fibra, per capacità di saziare e perché in genere fornisce meno zuccheri.

La ricetta: insalata in agrodolce

LEGGENDE - Ma è vero il detto: «l'arancia, la mattina è oro, a pranzo è argento, la sera è piombo»? «Non esiste alcuna dimostrazione che l'arancia, o il suo succo, possano influenzare negativamente il meccanismo di digestione dei cibi e il movimento dello stomaco in soggetti sani - risponde Sario Cuomo, professore di gastroenterologia all'Università Federico II di Napoli -. Tuttavia, considerando che il succo di arancia è acido, ci sono particolari condizioni in cui è sconsigliabile berlo. Per esempio, se si soffre di reflusso gastroesofageo potrebbe rendere evidente o incrementare il bruciore dietro allo sterno, specie se lo si beve dopo un bel pasto grasso e poco prima di andare a dormire. Va però sottolineato che ci sono anche altri frutti, come, per esempio, il limone, il pompelmo e il mirtillo, che possono incrementare i sintomi da reflusso gastroesofageo».

C. F.

[Fonte: CorrieredellaSera.it - Salute/Nutrizione - 16 febbraio 2011]





spacer
Ricette in primo piano


© 2005-2022 Voglia di Cucina
VogliaDiCucina.com è parte del network Voglia di Notizie
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
spacer