spacer
spacer

Voglia di Cucina
divertiamoci tra i fornelli

spacer
header
Home
Ricette
Suggerimenti
Salute in cucina
A proposito di...
Cerca...
Links
Segnalato da...
Scambio Link
e-shop
Notizie dal web

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza
Creative Commons
Ricette e Cucina dal Mondo

xberebene.it

ricette online

ricette leggere

poemas de puros

Ricette dello Chef

Ricette in cucina

Italians Do Eat Better

Dillo Cucinando

Ricetta biscotti

Ricetta Cioccolato

Creazione siti internet

Blog ricette

Cucina Russa

 
Home arrow Ricette arrow secondi piatti arrow Involtini di platessa con la verza

Condividi questa pagina con i tuoi amici:

seguici su facebook e twitter

 

Involtini di platessa con la verza
Valutazione Utente: / 5
PeggioreMigliore 

La platessa è un pesce delicato e molto tenero; preparare degli involtini con l'aiuto della verza mi è sembrato un modo carino per arricchire un gusto semplice...

Non vi preoccupate se preparate troppa panura e troppo pesto di prezzemolo: insieme sono ideali per condire un'insalata verde o di pomodoro o di qualsiasi altro contorno vi suggeriscano i vostri gusti e la vostra fantasia.!!


Fai un click sull'anteprima per vedere l'immagine ingrandita

fai un click per ingrandire      fai un click per ingrandire


 

Ingredienti per 2 persone

  • 2 filetti di platessa (anche surgelati) da 150 g ciascuno
  • 2 foglie di verza (grandi abbastanza da contenere il filetto nel senso della lunghezza)
  • 60 g di pangrattato
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva (20 g)
  • 4 capperi
  • 2 piccoli pomodori secchi (o 1 più grande)
  • qualche foglia di sedano
  • 1 spicchio di aglio (piccolo)
  • 1 foglia di salvia
  • 15 g di parmigiano grattugiato
  • 5 g di pistacchi
  • 1 generoso ciuffo di prezzemolo
  • Olio extravergine di oliva q.b. per il pesto
  • sale e pepe q.b.

Accendere il forno e portarlo a 220° di temperatura.

Lavare bene i capperi, i pomodori secchi, le foglie di sedano e salvia, lo spicchio di aglio sbucciato e tritarli insieme ai pistacchi.

Preparare la panura: mettere in una terrina il pangrattato leggermente inumidito con 1 cucchiaio di acqua, aggiungere i 2 cucchiai di olio, gli ingredienti tritati precedentemente, il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e pepe. Amalgamare bene tutti gli ingredienti e tenere da parte.

Lavare le foglie di verza, privarle in parte della callosità più evidente e lessarle in acqua leggermente salata per 2 o 3 minuti.

Scolarle e lasciarle raffreddare.

Allargare ciascuna foglia di verza sul tavolo, distribuirvi un leggerissimo strato della panura precedentemente preparata, adagiarvi il filetto di platessa, altro leggero strato di panura ed avvolgere la foglia unitamente al filetto di pesce sino ad ottenere un involtino compatto la cui estremità di chiusura andrà posta sotto il  peso dello stesso. Ciò servirà a non dover ricorrere alla chiusura con l'aiuto di uno stecchino.

Mettere in una pirofila o una teglia un foglio di carta forno, adagiarvi gli involtini cosparsi leggermente con la panura, passarli in forno caldo (200°) e lasciarli cuocere senza rigirarli per 15 minuti circa o sino a leggera doratura.

Nel frattempo preparare con il mixer un pesto di prezzemolo con qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e pepe e tenerlo da parte.

A cottura ultimata servire gli involtini caldi guarnendoli con un cucchiaino di pesto di prezzemolo su ciascuno.






spacer
Ricette in primo piano


© 2005-2020 Voglia di Cucina
VogliaDiCucina.com è parte del network Voglia di Notizie
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
spacer