spacer
spacer

Voglia di Cucina
divertiamoci tra i fornelli

spacer
header
Home
Ricette
Suggerimenti
Salute in cucina
A proposito di...
Cerca...
Links
Segnalato da...
Scambio Link
e-shop
Notizie dal web

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza
Creative Commons
Ricette e Cucina dal Mondo

xberebene.it

ricette online

ricette leggere

poemas de puros

Ricette dello Chef

Ricette in cucina

Italians Do Eat Better

Dillo Cucinando

Ricetta biscotti

Ricetta Cioccolato

Creazione siti internet

Blog ricette

Cucina Russa

 
Home arrow Salute in cucina arrow Grazie al potassio di frutta e verdura eviti l’ictus

Condividi questa pagina con i tuoi amici:

seguici su facebook e twitter

 

Grazie al potassio di frutta e verdura eviti l’ictus
Valutazione Utente: / 0
PeggioreMigliore 

Uno studio italiano mette in luce l’importanza di una dieta sana e corretta per prevenire ictus e malattie dell'apparato cardiocircolatorio

Un motivo in più per promuovere il consumo di frutta e verdura ci arriva dai ricercatori dell’Università degli studi di Napoli, Facoltà di Medicina, i quali hanno analizzato come il corretto apporto di Sali minerali possa mettere al riparo da diverse malattie.

Il dottor Lanfranco D’Elia e colleghi hanno scoperto, per esempio, che una dieta ricca di potassio può ridurre in maniera significativa il rischio di ictus. I risultati dello studio, che ha preso in esame 11 ricerche in proposito, verranno pubblicati sulla rivista dell’American college of cardiology e mostrano come sia importante l’apporto di potassio giornaliero che può essere assunto per mezzo del consumo di circa 5/6 porzioni di frutta e verdura.

L’apporto corretto di Sali minerali utili, come appunto il potassio, non solo ridurrebbe il rischio di ictus, ma anche di malattie cardiovascolari e coronariche in generale. Via libera quindi a frutta come banane e altre che sono note per essere ricche di potassio.

In conclusione, i ricercatori sottolineano tuttavia come in caso di ipertensione non bisogni confondere le idee ai pazienti. Di fronte a questo tipo di patologia, è bene raccomandare la sola riduzione del sodio, senza puntare troppo l’accento sull’aumentare l’apporto di potassio in sé: basta infatti ricordare loro che innanzitutto devono ridurre il sodio e consumare buone quantità di frutta e verdura, bere molta acqua e godere dei benefici di una dieta sana.

[lm&sdp]

[Fonte: LaStampa.itBenessere - 04/03/2011]

 





spacer
Ricette in primo piano


© 2005-2019 Voglia di Cucina
VogliaDiCucina.com è parte del network Voglia di Notizie
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
spacer