spacer
spacer

Voglia di Cucina
divertiamoci tra i fornelli

spacer
header
Home
Ricette
Suggerimenti
Salute in cucina
A proposito di...
Cerca...
Links
Segnalato da...
Scambio Link
e-shop
Notizie dal web

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza
Creative Commons
Ricette e Cucina dal Mondo

xberebene.it

ricette online

ricette leggere

poemas de puros

Ricette dello Chef

Ricette in cucina

Italians Do Eat Better

Dillo Cucinando

Ricetta biscotti

Ricetta Cioccolato

Creazione siti internet

Blog ricette

Cucina Russa

 
Home arrow Salute in cucina arrow Muscoli forti e mele: meglio con la buccia

Condividi questa pagina con i tuoi amici:

seguici su facebook e twitter

 

Muscoli forti e mele: meglio con la buccia
Valutazione Utente: / 0
PeggioreMigliore 

Muscoli più forti e sani con la mela. L’importante è consumarla con la buccia.
Il segreto per mantenere i muscoli più forti è racchiuso all’esterno del frutto più popolare al mondo, anziché all’interno.

È nella buccia della mela infatti che si trova una molecola in grado di contrastare il declino fisico della muscolatura associato allo scorrere del tempo.
Per assicurarsi di avere muscoli in efficienza con l’avanzare dell’età è quindi bene mangiare le mele senza sbucciarle. Questo, in sostanza, ciò che suggeriscono i ricercatori dell’Università dell’Iowa (Usa). Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Cell Metabolism ed è stato condotto con il preciso scopo di trovare le sostanze in grado di contrastare le modifiche genetiche alla base dell’atrofizzazione muscolare dovuta all’età.
Delle 1.300 sostanze analizzate, il team di ricercatori con a capo il dottor Christopher Adams, si è imbattuto nell’acido ursolico, una sostanza che si trova in grande quantità nella buccia della mela. Per valutare gli effetti dell’acido, i ricercatori lo hanno somministrato a un gruppo di topi. Gli animali a cui era stato dato questo supplemento hanno mostrato di avere più forza e resistenza muscolare. In più, i livelli di colesterolo e altre sostanze legate al metabolismo dei grassi nel sangue erano scesi significativamente.
«Questa molecola è molto interessante, e oltre che nelle mele si trova nelle prugne, nei mirtilli e in alcune erbe aromatiche come il timo, il basilico e l’origano. Oltre alle potenzialità come farmaco, lo studio ha dimostrato ulteriormente che una dieta sana, che prevede questi ingredienti, protegge la salute», conclude Adams, ricordandoci, ancora una volta, l’importanza di favorire l’assunzione di frutta e verdura nelle propria dieta.

[lm&sdp]

[Fonte: LaStampa.it|Benessere/Multimedia - 10 giugno 2011]





spacer
Ricette in primo piano


© 2005-2022 Voglia di Cucina
VogliaDiCucina.com è parte del network Voglia di Notizie
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
spacer