spacer
spacer

Voglia di Cucina
divertiamoci tra i fornelli

spacer
header
Home
Ricette
Suggerimenti
Salute in cucina
A proposito di...
Cerca...
Links
Segnalato da...
Scambio Link
e-shop
Notizie dal web

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza
Creative Commons
Ricette e Cucina dal Mondo

xberebene.it

ricette online

ricette leggere

poemas de puros

Ricette dello Chef

Ricette in cucina

Italians Do Eat Better

Dillo Cucinando

Ricetta biscotti

Ricetta Cioccolato

Creazione siti internet

Blog ricette

Cucina Russa

 
Home arrow Ricette arrow secondi piatti arrow Calamari ripieni

Condividi questa pagina con i tuoi amici:

seguici su facebook e twitter

 

Calamari ripieni
Valutazione Utente: / 11
PeggioreMigliore 

Per la realizzazione di questo piatto occorrono calamari di media grandezza, o comunque non troppo piccoli ed il vantaggio sta nel fatto che puoi anche prepararli il giorno prima… e restano morbidi!

Basterà solo intiepidirli in forno coperti con carta alluminio.


Fai un click sull'anteprima per vedere l'immagine ingrandita

fai un click per ingrandire     


 

Ingredienti per 3 persone

  • 400 g di calamari
  • 100 g ca. di pangrattato
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 4 pomodori ciliegini (80 g)
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva (20 g)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 capperi
  • sale, pepe, origano, prezzemolo

Lava i calamari già ripuliti da rostri e cartilagini e tienili da parte.

In una terrina prepara il pangrattato, che potrai inumidire con poca acqua, i pomodorini tagliati a pezzettini ed un cucchiaio d’olio, aggiungi poi uno spicchio di aglio tritato, qualche cappero, il parmigiano, un pizzico di sale, pepe, origano ed un ciuffo di prezzemolo tritato.

Taglia a pezzettini anche i tentacoli, uniscili all’impasto ed amalgama bene tutto.

Riempi ciascun calamaro con l’impasto ottenuto per poco più della metà e chiudili con uno stecchino.

Puoi cuocerli in tegame con salsa di pomodoro fresco o in forno 200° (in una teglia leggermente spennellata di olio extravergine di oliva) avendo cura, in quest’ultimo caso, di coprire la teglia con la carta alluminio per fare in modo che i calamari restino morbidi.

Dopo venti minuti circa, togli la carta alluminio e lascia leggermente dorare, ma a cottura ultimata ti consiglio di coprire di nuovo la teglia.

Servili con verdura stufata o un’insalata mista, singolarmente o tagliati a fette.


Apporto calorico per questa ricetta: circa 305 Kcal a persona

 

Vuoi saperne di più sul calamaro? Fai un click qui!




spacer
Ricette in primo piano


© 2005-2020 Voglia di Cucina
VogliaDiCucina.com è parte del network Voglia di Notizie
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
spacer