spacer
spacer

Voglia di Cucina
divertiamoci tra i fornelli

spacer
header
Home
Ricette
Suggerimenti
Salute in cucina
A proposito di...
Cerca...
Links
Segnalato da...
Scambio Link
e-shop
Notizie dal web

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza
Creative Commons
Ricette e Cucina dal Mondo

xberebene.it

ricette online

ricette leggere

poemas de puros

Ricette dello Chef

Ricette in cucina

Italians Do Eat Better

Dillo Cucinando

Ricetta biscotti

Ricetta Cioccolato

Creazione siti internet

Blog ricette

Cucina Russa

 
Home arrow Salute in cucina arrow Stress, stanchezza e stile di vita sbagliato: ecco come il 'mal di primavera' colpisce gli italiani

Condividi questa pagina con i tuoi amici:

seguici su facebook e twitter

 

Stress, stanchezza e stile di vita sbagliato: ecco come il 'mal di primavera' colpisce gli italiani
Valutazione Utente: / 0
PeggioreMigliore 
Lo studio dell'Osservatorio FederSalus mette in evidenza l'aumento esponenziale dei malesseri legati al cambio di stagione. Ne sono convinti 8 esperti su 10 che consigliano più equilibrio tra alimentazione e sport.

Ci sono stress, stanchezza e stili di vita sbagliati alla base del 'mal di primavera', che secondo gli esperti colpisce un numero sempre maggiore di italiani. I malesseri legati al cambio di stagione non sono una novità, ma sicuramente non con la frequenza con cui sembrano colpire gli italiani. Per il 74% degli esperti intervistati la primavera è uno dei periodi in cui gli italiani denunciano maggiori disturbi e malesseri. E' quanto emerge da uno studio promosso dall'Osservatorio FederSalus (l'associazione che riunisce le principali aziende italiane produttrici di prodotti salutistici) condotto tra psicologi, nutrizionisti e dietologi.

Solo una piccola parte (6%) ritiene che i malanni diminuiscano in primavera e con l'arrivo della bella stagione, mentre la stragrande maggioranza osserva una vera 'processione' di italiani che lamentano malesseri e disturbi che coinvolgono sia l'aspetto fisico che psicologico (58%), anche se in molti tra gli intervistati vengono consultati soprattutto per disturbi di tipo psicologico. Un vero 'mal di primavera' che non si riduce insomma alla svogliatezza e alla continua stanchezza (all'origine del detto 'aprile dolce dormire') e che si ripresenta con sempre maggior frequenza e in un numero sempre maggiore di italiani.

Alla domanda "negli ultimi anni i disturbi legati alla primavera sono aumentati o diminuiti?" secondo otto esperti su dieci si è registrato un aumento nel numero di italiani che denunciano malesseri e disturbi. Nello specifico, secondo il 63% c'è un incremento sia sul piano fisico che psicologico, mentre l'8% degli intervistati denuncia un incremento per quanto riguarda malesseri fisici, come le allergie.

Alla base di questo aumento di disturbi, che alcuni degli esperti intervistati definiscono come "esponenziale", ci sono stili di vita assolutamente scorretti (34%) e una cattiva alimentazione (21%), che fanno mancare il giusto riposo all'organismo, lo sovraccaricano di grassi e poveri di elementi nutritivi essenziali. A tutto questo però si aggiunge anche lo stress (18%), soprattutto in un anno come questo, che ha visto gli italiani sobbarcarsi di continui motivi di ansia e tensione (la crisi economica, disoccupazione, solo per fare un esempio).

Fra gli errori da evitare in questo periodo, consigliano gli esperti, è fondamentale non lasciarsi prendere dall'indolenza (37%) ed evitare tutto ciò che può sovraffaticare l'organismo (21%). No, insomma, a concentrare tutto l'apporto calorico in un unico pasto (59%), ma attenzione anche all'attività fisica (53%). Eccedere con lo sport o, al contrario, non riprendere a muoversi dopo il periodo invernale, sono entrambi comportamenti da evitare: il primo può sovraffaticare l'organismo, il secondo impedisce di ripulirsi dalle tossine accumulate durante tutto l'inverno.

Allo stesso modo, per non peggiorare il senso di spossatezza, vanno evitati i cibi e gli alimenti che richiedano un processo digestivo particolarmente elaborato e quindi faticoso per l'organismo (46%). Secondo la stragrande maggioranza degli esperti se curare un'alimentazione corretta ed equilibrata è importantissimo in generale, è fondamentale farlo in questo periodo dell'anno. Il consiglio è anche di cercare di limitare l'esposizione in luoghi che possono scatenare reazioni allergiche, come parchi e aperta campagna (39%).

Per combattere il mal di primavera, fondamentale l'assunzione di frutta e verdura di stagione, che dovrebbero rappresentare, più che in altri periodi dell'anno, una delle basi fondamentali dell'alimentazione quotidiana (cosa su cui concorda la quasi totalità degli esperti), proprio per il maggior fabbisogno di vitamine e di tutti quegli elementi che contribuiscono a preservare l'organismo e a rigenerarlo.

E dagli esperti dell'Osservatorio FederSalus arrivano le regole per superare indenni gli attacchi del mal di primavera. L'elenco si apre con l'invito a dedicare più tempo e attenzioni a se stessi: secondo gli esperti serve una particolare cura nell'autogratificazione. Bisogna scegliere un momento della giornata tutto per sé, ma anche prestare attenzione ai segnali che arrivano dal proprio corpo. L'invito è anche a fare almeno 30 minuti di leggera attività fisica al giorno ma senza avere fretta di tornare in forma per l'estate. Basta anche una semplice passeggiata o un po' di stretching.

[Fonte: IGN- 23/03/2009]

 





spacer
Ricette in primo piano


© 2005-2019 Voglia di Cucina
VogliaDiCucina.com è parte del network Voglia di Notizie
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
spacer