spacer
spacer

Voglia di Cucina
divertiamoci tra i fornelli

spacer
header
Home
Ricette
Suggerimenti
Salute in cucina
A proposito di...
Cerca...
Links
Segnalato da...
Scambio Link
e-shop
Notizie dal web

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza
Creative Commons
Ricette e Cucina dal Mondo

xberebene.it

ricette online

ricette leggere

poemas de puros

Ricette dello Chef

Ricette in cucina

Italians Do Eat Better

Dillo Cucinando

Ricetta biscotti

Ricetta Cioccolato

Creazione siti internet

Blog ricette

Cucina Russa

 
Home arrow Salute in cucina arrow Migliorare la memoria e combattere lo stress con un bicchiere di latte

Condividi questa pagina con i tuoi amici:

seguici su facebook e twitter

 

Migliorare la memoria e combattere lo stress con un bicchiere di latte
Valutazione Utente: / 0
PeggioreMigliore 

Alcune sostanze contenute nel latte agiscono in maniera positiva sulle risposte allo stress, il tono dell’umore e la memoria. Lo studio

Che sia perché in India la vacca è considerata un animale sacro, o per altri motivi, fatto sta che proprio gli indiani sanno che bere un bicchiere di latte prima di andare a dormire rilassa e combatte lo stress.

In occidente le idee sul latte sono invece molto diversificate e controverse. A ogni modo, e comunque sia il nostro pensiero su questa bianco alimento, il British Food Journal pubblica i risultati di uno studio che suggerisce come il latte possa combattere gli effetti negativi della vita moderna. Tra questi, i problemi di memoria, la difficoltà di concentrazione, l’umore nero e lo stress nelle sue più variopinte forme.

Merito dei fosfolipidi, delle sostanze contenute nel latte che avrebbero la capacità di agire positivamente sulle funzioni cognitive, il tono dell’umore e la risposta allo stress. Questo è ciò che hanno scoperto i ricercatori tedeschi dell’Università di Trier, i quali per tre settimane hanno condotto uno studio su 46 adulti.

Dalla somministrazione quotidiana di fosfolipidi del latte, si è evidenziato un miglioramento delle capacità psico-fisiche di reagire allo stress e delle funzioni cognitive legate alla memoria. Il miglioramento si mostrava maggiormente nei soggetti con alti e cronici livelli di stress, fanno notare i ricercatori.

La sostanza oggetto di studio particolareggiato da parte degli scienziati è stata la fosfatidilserina (PS), che è uno dei fosfolipidi che costituiscono l’1% della frazione di grassi del latte. Queste sostanze, tra gli altri, sono i principali costituenti della membrana cellulare.
I fosfolipidi diminuiscono di pari passo con l’avanzare dell’età; per questo motivo è importante poterli integrare con l’alimentazione, sottolineano la dottoressa Juliane Hellhammer e colleghi della Trier.

Il prossimo passo sarà quello di approfondire gli effetti di queste sostanze e del latte sull’umore e sulle funzioni cognitive, concludono i ricercatori.

[lm&sdp]

[Fonte: LaStampa.it|Benessere - 22/04/2011]





spacer
Ricette in primo piano


© 2005-2019 Voglia di Cucina
VogliaDiCucina.com è parte del network Voglia di Notizie
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
spacer