spacer
spacer

Voglia di Cucina
divertiamoci tra i fornelli

spacer
header
Home
Ricette
Suggerimenti
Salute in cucina
A proposito di...
Cerca...
Links
Segnalato da...
Scambio Link
e-shop
Notizie dal web

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza
Creative Commons
Ricette e Cucina dal Mondo

xberebene.it

ricette online

ricette leggere

poemas de puros

Ricette dello Chef

Ricette in cucina

Italians Do Eat Better

Dillo Cucinando

Ricetta biscotti

Ricetta Cioccolato

Creazione siti internet

Blog ricette

Cucina Russa

 
Home arrow Ricette arrow Ultime arrow Benvenuti in vogliadicucina.com

Condividi questa pagina con i tuoi amici:

seguici su facebook e twitter

 

Benvenuti in vogliadicucina.com
ImageSe ti viene voglia di metterti in cucina e preparare qualcosa, ma hai paura dei grassi...

Se ti piace stare in cucina, ma hai paura delle ricette troppo ricche...

...devi allora sapere che ho scoperto, prendendo spunto da ricette che si ascoltano in televisione o si leggono sui giornali, rivisitandole con ingredienti sostitutivi e decisamente più magri, che è possibile realizzare esperimenti, che riescono bene e sono sempre graditi anche da coloro che non devono necessariamente stare a dieta. 
 
Vorrei raccomandarti di venire spesso a trovarmi, perchè questo sito gratuito è in continuo aggiornamento grazie ai vari esperimenti che man mano vengono messi a punto.
 
A tal proposito vorrei segnalarti la nascita delle rubriche "Salute in cucina" ed "A proposito di..." dove sto raccogliendo una serie di articoli, relativi a varie tematiche, recuperati da riviste o giornali on line di medicina, alimentazione, etc. che inserisco man mano grazie alle ricerche sul web che mi piace fare, connessi alla cucina sana e dietetica ed a varie curiosità.   
 
Vuoi conoscere i miei suggerimenti e le mie ricette? seguimi dentro al sito e scopri come trasformare le ricette più celebrate e più sostanziose per renderle meno... dannose !

 

Non servono poi troppi grassi per preparare un buon piatto e, soprattutto, un pranzo o una cena e, perché no? un menu settimanale...

Sono ormai convinta che alcune delle migliori basi di partenza risiedono nei seguenti punti:

  • la frittura è senza dubbio dannosa ed il suo utilizzo deve essere occasionale; meglio preferire la cottura a vapore o arrosto o al forno;
  • l'olio è meglio utilizzarlo crudo e/o comunque a fine cottura della pietanza e dosarlo con il cucchiaino;
  • le carni bianche sono da preferirsi a quelle rosse ed è bene mangiarle una/due volte a settimana;
  • il pesce va consumato con regolarità almeno tre volte a settimana;
  • i legumi (tutti) compresa la soia vanno consumati almeno tre volte a settimana e, se combinati con pasta o riso, costituiscono un piatto unico;
  • non si deve eccedere con i formaggi, specialmente stagionati; andrebbero consumati una volta a settimana, preferibilmente magri o, comunque, semigrassi;
  • le verdure cotte e/o crude (se non ci sono problemi che ne impediscono o limitano fortemente il loro utilizzo) si possono consumare liberamente e costituiscono un sano e valido aiuto per una alimentazione ideale ricca di vitamine e sali minerali;
  • le uova devono essere consumate con moderazione, possibilmente uno a settimana;
  • è bene imparare ad utilizzare di più i cereali (orzo, farro, avena etc oltre al riso) che, anche se consumati in moderate quantità, aiutano le funzioni intestinali in quanto ricchi di fibre e danno un maggior senso di sazietà;
  • una buona colazione a base di latte scremato o yogurt magro o the, cereali preferibilmente integrali, alternati a 2/3 fette biscottate con marmellata, eventualmente un frutto ed un buon caffè, è il modo migliore di iniziare la giornata;
  • la frutta, se possibile, è meglio assumerla fuori pasto, come spuntino a metà mattina e nel pomeriggio anche perchè ci aiuta a non arrivare affamati a pranzo ed a cena;
  • è essenziale pesare gli alimenti e, soprattutto, variare le scelte a tavola.

Se tutti questi argomenti base sopracitati li adottiamo come regole e non come eccezioni, dovremmo riuscire, secondo me, a non farci aggredire da pericolose dislipidemie dalle quali poi è difficile "disimpegnarsi" specialmente se ci troviamo di fronte ad un problema di familiarità.
Tutto sommato ascoltiamo spesso tematiche da parte di dietologi sui comportamenti che è preferibile assumere per dimagrire, specialmente dopo particolari abbuffate protratte nel periodo natalizio, pasquale etc.

Io non sono una nutrizionista, però, per necessità connesse a motivi di salute per i quali è preferibile mangiare limitando il più possibile l'assunzione di grassi saturi, (meno del 10% delle calorie totali)  ho imparato a leggere le tabelle nutrizionali dei prodotti in commercio ed a discernere quelli presumibilmente più adatti alla alimentazione mia e dei miei familiari ed ho scoperto, inoltre, che con questa strategia è più facile dimagrire, pur mangiando spesso, in quanto la digestione è estremamente facilitata.

Naturalmente diventa essenziale accompagnare questo tipo di alimentazione ad una vita non sedentaria, ma ciò non sempre è fattibile perché non tutti hanno la possibilità di andare in palestra tre volte alla settimana, o fare jogging all'aria aperta, andare a ballare ... e non per pigrizia, ma perché si è schiavi degli impegni in ufficio che spesso ci obbligano a fare tardi la sera, oppure perché... le gambe non lo consentono.

Posto, quindi, che appesantirsi non è ideale, una alimentazione accurata, un po' di ginnastica anche passiva ed una irrefrenabile voglia di fare, condita da una buona dose di ottimismo da ricercare sempre anche negli angoli più reconditi dell'anima, diventano le condizioni indispensabili per "vivere meglio".

Se questi concetti catturano quanto basta la tua curiosità e ti piace stare in cucina, posso con grande entusiasmo mettere a tua disposizione le mie ricette più riuscite con tantissimi ingredienti che mi hanno consentito in questi anni di rivisitare a modo mio i piatti più irrealizzabili perché troppo elaborati e, soprattutto, ricchi di grassi.

Fino a questo momento i destinatari dei miei esperimenti stanno tutti bene in salute e nessuno di loro ha dovuto mettersi a dieta.

Posso assicurarti, inoltre, che la fantasia culinaria è un autentico scacciapensieri e può aiutarti, se le lasci il giusto spazio, ad illuminare gli spazi bui nei quali, purtroppo spesso ed inconsapevolmente, rischiamo di perderci.
 
 
Che aspetti a navigare nel sito? 
 
 




spacer
Ricette in primo piano


© 2005-2014 Voglia di Cucina
VogliaDiCucina.com è parte del network Voglia di Notizie
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
spacer